lucia-merico-spiritualcoach-incontro-con-te-stessa
L’INCONTRO CON LA SAGGEZZA
22 novembre 2017

LA TERRA DI MEZZO

lucia-merico-spiritualcoach-vittima-di-te-stessa

Ogni trasformazione ha un periodo di transizione: io la chiamo “la terra di mezzo. E’ quel tempo che intercorre tra la vecchia immagine di noi e quella nuova. Abbiamo scelto di trasformare la nostra vita e iniziato un nuovo cammino. Il terreno sul quale appoggiamo i nostri passi è un po’ sconnesso, a tratti c’è nebbia, ci sono diramazioni che non sappiamo dove porteranno e l’impulso di tornare indietro è ancora forte. Insomma: le situazioni sembrano peggiorare anziché migliorare. Abbiamo davvero messo in discussione ogni parte della nostra relazione e la scelta era una sola: non potevamo andare avanti così, consumate dai sensi di colpa, dalla rabbia, dalle paure.

Lasciare il certo per l’incertezza che una nuova situazione porta con sé richiede abilità di movimento attraverso l’incognita del cambiamento. Non ci sono garanzie che tutto andrà alla grande e in breve tempo, anche se è questo che vogliamo. Non ricordiamo di aver impiegato mesi, anni per rinforzare le basi di una relazione così come la stiamo vivendo, e adesso vorremo che tutto cambiasse in un attimo.

La realtà è ben differente da come viene descritta nei libri che parlano di trasformazione. La vittoria di una nuova vita potrebbe comportare anni di dedizione costante e quotidiana, ed è proprio questo aspetto il deterrente che spesso usiamo per invertire la marcia. Mancando la consapevolezza di riconoscere e accorgerci dei piccoli e a volte piccolissimi momenti di benessere rinunciamo, invalidando così il lavoro svolto fino a quel momento.

IMPARARE LA LEZIONE

Allora qual è la lezione base per attraversare un cambiamento? Il primo aspetto è “riconoscere che la vita è fatta di istanti”. In questo modo diventa più semplice riconoscere i piccoli passi compiuti, vediamo gli ostacoli con più facilità così da trovare un modo per evitarli e la nostra attenzione è concentrata sul presente, interrompendo così il ponte che spesso utilizziamo per unire passato e futuro. E’ nell’istante che viene compiuta una scelta. Nell’istante si forgia la nostra determinazione. In un istante di tempo presente possiamo conservare la percezione del nostro valore, anche quando il successo sembra essere limitato.

A volte il passo che si fa verso una nuova direzione è simile a un salto nel vuoto. Niente e nessuno potrà mai darci la certezza di potercela fare. Ma se ascoltiamo attentamente dentro di noi, possiamo trovare una voce, un’immagine, un’emozione che ci mostra come fare un altro piccolo passo verso la felicità.

Lasciando alle spalle una vita sicura anche se era un disastro, potremmo avere la sensazione di saltare nel vuoto. Ma se il bisogno di provare qualcosa di nuovo che sentiamo forte dentro di noi è reale, se abbiamo davvero compreso l’alto prezzo che spesso paghiamo per mantenere vivo un delirio, una situazione che è già morta da tempo, questo ci aiuterà a superare qualunque ostacolo, trovando sempre la maniera di far fronte a ogni necessità.

SIAMO NATE PER ESSERE FELICI

Non siamo nati per combattere la vita o per sacrificarci. Forse fare piccoli sforzi, uno accanto all’altro, per andare verso ciò che desideriamo. Forse dovremo recidere qualche ramo secco o compiere scelte che ci fanno soffrire, almeno all’inizio. La strada che ciascuno di noi deve percorrere è quella di lavorare in modo congeniale, sfruttando i talenti e le capacità che naturalmente possediamo così da esprimere al meglio noi stessi ed essere d’aiuto agli altri.

Se la mattina ti svegli e pensi che butterai un’altra giornata in attività che non ti piacciono, ringrazia quel momento di consapevolezza dove la vita ti sta dicendo che puoi fare qualcosa di diverso e prendi in considerazione la possibilità di investire su te stessa. Ogni specie nel mondo animale ha un posto e una funzione specifica e adeguata alle sue capacità, e questo vale anche per l’essere umano. Sforzati di fare ciò che ami e tutto il bene arriverà come ricompensa per la scelta fatta.

Qualunque cosa tu voglia, la potrai avere se prenderai in considerazione un aspetto importante: ogni cosa comincia da te!

 

Immagina una mattina tra Maggio e Giugno, il sole che ti riscalda e il mare in lontananza. Chiudi gli occhi e finalmente respiri muovendoti al ritmo del tuo cuore che guida i 7 Passi Magici della Femminilità. E in quell’attimo di tempo presente ti sorprendi essere  pioniera della tua vita, sentendo la tua energia ferma, stabile e al contempo leggera. Immagina di rinnovare quell’energia che ti accompagna da sempre e che hai per un po’ hai messo da parte. Non sei sola: altre Donne come te stanno rinnovando sé stesse.  E questo è solo l’inizio!

Il Potere dell’Energia Femminile – Ritorno all’Amore è alla sua Quarta Edizione. Un viaggio esperienziale rivolto alle Donne che hanno la volontà di riscoprire una nuova visione del femminile da portare e interpretare al meglio nella propria quotidianità. Vivremo  questa esperienza sull’Isola di Formentera, dal 27 Maggio al 3 Giugno 2018.

Se vuoi conoscere i dettagli e usufruire della promozione in scadenza il 31 Dicembre 2017, clicca su questo link  http://bit.ly/2iT9zDV

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *