UNA RELAZIONE FELICE E’ POSSIBILE
3 marzo 2018
luciamerico-spiritualcoach-lovehealing-corsobase (2)
LA MENTE E’ UN GRANDE ICEBERG
14 marzo 2018

RISVEGLIA LA LUCE CHE E’ IN TE

luciamerico-spiritualcoach-stregatadallaluna

Risveglia la Luce che è in te e illumina il tuo Cammino, è il motto di SpiritualCoach®. L’ho adottato all’inizio del cammino di consapevolezza e non l’ho più lasciato. Si parla spesso di risveglio, di cammino consapevole, di luce che lo illumina, ma come si percorre la strada del risveglio? Il mio suggerimento è sempre lo stesso: usa la delicatezza, poiché un risveglio improvviso fa schiudere gli occhi così velocemente che la luce penetra facendo male, e la risposta più logica sarà quella di ripararli. Se ogni giorno, invece, facciamo entrare una piccola fiammella luminosa, quel tanto da permettere di vedere, ecco che pian piano inizierà a risplendere nella coscienza ampliando la consapevolezza.

Gli occhi potranno restare aperti senza fatica, l’attenzione migliorerà sempre più. E una volta che la luce è accesa, nessuno potrà più spegnerla. A volte potremo far finta che non esista e nonostante ciò, essa continuerà a brillare dentro di noi.

Ho scelto di far brillare la mia luce molto tempo fa e mi è piaciuto così tanto da farlo diventare una missione: sostenere nella trasformazione chiunque desideri migliorare la propria esistenza, e in particolar modo la mia attenzione è rivolta al femminile. Come donna alla scoperta di sé, ho sperimentato in prima persona l’utilità di comprendere me stessa e di estendere questa comprensione, condividendo l’esperienza con altre donne.

Il risveglio del femminino che vibra in ogni essere sulla terra è fondamentale per una positiva trasformazione, e in particolar modo le donne hanno il compito di mostrare come innalzare questa vibrazione. Il viaggio interiore verso la scoperta di noi stesse ci aiuta ad accendere e alimentare la fiamma necessaria per illuminare il cammino, nostro e delle persone intorno a noi. Il compito non è quello di tenere accesa la fiamma per loro, ma di condurli oltre la barriera che noi stesse abbiamo costruito per ostacolare un cammino potente e glorioso.

DA LILITH A EVA: ANDATA E RITORNO

Sono partita dalle origini per capire come fare ad accendere la fiamma della conoscenza, portando a galla una storia antica che non si è mai consumata ma che si perpetua in ogni momento nel qui e ora. Ho scelto di conoscere le fondamenta della nostra storia attraverso gli schemi messi in atto dalle nostre progenitrici Lilith la ribelle ed Eva la sottomessa per comprendere che è cambiata solo la forma: nella realtà del quotidiano continuiamo a percorrere queste due matrici.

Noi, donne contemporanee crediamo di aver reciso quel filo che ci legava al passato. Molta strada è stata fatta, tante credenze sono state scardinate, ma le fondamenta di chi siamo sono rimaste e la dualità sulla quale appoggiano sono forti. Tuttora ripercorriamo gli antichi insegnamenti legati alla separazione e alla rivalità. L’emancipazione non ha sconfitto la sottomissione e continuiamo ad adattare il nostro femminile a un maschile che poco si adatta al nostro essere. Accettiamo compromessi credendo di poter conquistare un passo in più verso la libertà.

La libertà sta nella comprensione di chi siamo e dove stiamo andando: in questo c’è ancora tanta confusione da sciogliere. Il risveglio avviene nel momento in cui scegliamo e decidiamo di cambiare vita, permettendo alla conoscenza di riempire la nostra anima, e farlo insieme ad altre donne è più facile

VIVERE ADDORMENTATE

Molte donne vivono addormentate credendo di essere vigili: lo sono solo in apparenza. In realtà non hanno consapevolezza del loro sonno e svolgono ogni attività con la luce della conoscenza spenta. Mangiano, lavorano, dormono, fanno shopping, si sposano, crescono i figli e fanno progetti sempre dormendo. Qualcuna di loro inaspettatamente si sveglia, e non è certo un momento facile perché non ci sono istruzioni per una nuova vita. C’è confusione, all’inizio. Non sanno dove andare e spesso la scelta più facile è quella di tornare sui propri passi, dentro quell’unico solco che conoscono. Il risveglio è sempre un momento traumatico, per tutte noi. Improvvisamente ci ritroviamo a guardare la situazione senza riconoscerla.

«Dove sono? Cos’è questo mondo? Che novità è mai questa?» domande che all’inizio non hanno risposte soddisfacenti. Ma se fanno crescere in loro la curiosità di andare avanti, ecco che trovano una nuova strada. Potrebbero essere arrabbiate e pensare che hanno perso tempo: ma chi se ne importa del tempo! La vita comincia quando mettiamo in atto il cambiamento. Alla nostra anima importa solo il risveglio e non si preoccupa certo dell’età anagrafica!

Essere noi stesse ci allontana da molti altri. Tuttavia, compiere quello che gli altri vogliono ci allontana da noi stesse (Clarissa Pinkola Estés)

Sono diverse le attività che propongo per risvegliare il femminile profondo. Una di queste è Stregata dalla Luna, un evento che avviene in un bosco, di notte alla luce della Luna Piena. Quest’anno sarà venerdì 27 Luglio 2018. Se sei interessata, clicca su questo link per avere tutte le informazioni ➡➡➡ http://bit.ly/2EA8Kdt 

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *