piacere di conoscermi
PIACERE DI CONOSCERMI
29 Maggio 2017
lucia-merico-spiritualcoach-nulla-è-come-sembra
NULLA E’ COME SEMBRA
21 Giugno 2017

TUTTI MERITIAMO AMORE

bicicletta Favignana 2017

Tutti meritiamo l’amore. Noi Donne meritiamo l’amore. Gli uomini meritano amore. I nostri obiettivi lo meritano sottoforma di amorevoli pensieri positivi, e nessuna  lotta, sofferenza o successo ci renderanno più meritevoli o capaci di quanto non lo siamo già ora. L’origine sia della sofferenza che dell’amore ci appartengono, e questo è vero per tutti gli esseri umani.  Noi non feriamo gli altri e gli altri non  possono ferirci se ricordiamo di quale Essenza siamo fatti. Ma spesso ce lo dimentichiamo.

La causa del dolore è nelle ferite personali, nelle credenze accettate e mai davvero guardate con occhi sinceri esprimendo quella padronanza che deriva solo da un’attenzione consapevole

«Ti riconosco, ti accolgo e ora ti lascio andare» è una frase utile in questi frangenti.  Diversamente sarà un perpetuarsi di polemiche sterili, di punti di vista, opinioni, prevaricazioni ed emozioni arroccate su sabbie mobili, pronte a inghiottirci al primo passo. Tutt’altro che facile! Ma con un po’ di impegno e qualche aiuto, ce la possiamo fare.

IL PROBLEMA

Partire da noi è l’attenzione corretta. Il problema nasce quando cerchiamo di qualcuno che ci ama. Dobbiamo ridefinire il concetto di amore, trovandone i valori e l’essenza. Se portiamo l’attenzione sul nostro benessere e valore, se qualcuno che ci ama se ne andrà comprenderemo di aver perso poco o nulla. Sarà più facile pensare che ogni volta che in apparenza crediamo di subire una perdita, in realtà stiamo facendo posto a qualcosa di meglio.

D’altronde qual è il significato di essere lasciate?  Se lo collochiamo al livello dei corpi, essi vanno e vengono, entrano ed escono, girano e rigirano allontanandosi e avvicinandosi in personali relazioni, più o meno strette.  Se un uomo è in una relazione con la una donna che ama (e vale anche il contrario) e se ne va, la  reazione di quest’ultima sarà determinata da ciò che prova per se stessa. Se si ama, lo amerà anche se si allontana. Diversamente, sarà piena di risentimento per l’allontanamento. Potrà pensare che ha bisogno di un uomo per provare amore, e ritorniamo al punto di partenza: se crede di aver bisogno di uomo e quest’ultimo rimane, finirà  prima o poi per odiare sia se stessa che l’altro.

Odierà se stessa per aver sviluppato una dipendenza e odierà l’altro perché si sente imprigionata in questo atteggiamento, e alla fine farà qualunque cosa perché creare distanza e allontanamento

Tutto ciò è davvero ridicolo! Non ha per nulla senso cercare al di fuori di sé la fonte della propria esistenza felice. Finché non avrà imparato questa lezione, gli uomini continueranno a lasciarla.

L’Universo è generoso, sempre, e quando un uomo ci lascia lo dovremmo ringraziare per il dono che ci hanno fatto: la possibilità di imparare che non abbiamo bisogno di loro per amare. Magari questo non accade subito subito. Magari dopo un po’. Dopo aver compreso alcune dinamiche e accettato che l’amore comincia da noi.

LA MANCANZA DI FERTILITA’

Il libro Donne che corrono coi lupi ci aiuta a comprendere che per lo più sono le depressioni, la noia e le confusioni deliranti che le donne manifestano a restringere la creatività e a provocare una vita limitata. Ogni essere presente su questa Terra ha bisogno della creatività per vivere. E’ il propellente che serve per ridefinire le situazioni, uscire dall’infelicità, aprire porte nuove verso l’infinito. E le donne – particolarmente – in esso trovano l’accesso a spingersi un po’ più in là e ad agire. Tuttora i talenti femminili vengono «derubati e azzoppati con restrizioni culturali e castighi inflitti agli istinti naturali e selvaggi».

Possiamo rompere con questa condizione se riusciamo a trovare dentro di noi lo scorrere naturale del fiume selvaggio formato dalla linfa vitale che arricchisce la nostra vita e quella delle persone intorno a noi. Non possiamo stare al ungo lontane da casa, dal nostro Sé selvaggio, dalla prorompente energia che anima ogni nostro movimento.

Sii ciò che vuoi essere: è il tuo unico scopo di vita

Puoi ritrovare te stessa ridefinendo la tua vita partendo dalla tua nascita, per rinascere esattamente come vuoi. Si può fare: molte donne e uomini prima di te lo hanno fatto ottenendo il successo che desideravano.

Vuoi sapere come? Clicca su questo link http://bit.ly/2HhOs68  per avere tutte le informazioni su NASCITA E RINASCITA. Vivrai un’esperienza UNICA che ti porterà a conoscere profondamente te stessa, come la nascita ha influenzato la tua vita e come fare per abbandonare i condizionamenti per vivere libera e felice.

 

 

 

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *